Top 10 migliori film della storia

I più grandi film di tutti i tempi resistono nel tempo per molte ragioni – ci danno personaggi di cui innamorarci perdutamente, trame che mantengono la suspence e che sono inaspettate, descrivono esperienze che ci emozionano con un’incredibile arte cinematografica e produzioni video.
I migliori film, da quelli classici che hanno superato la prova del tempo alle opere contemporanee che hanno cambiato il modo di vivere del cinema, offrono un conforto che scalda il cuore, spaventi iconici, grandi risate e suspense da attacchi cardiaci, diventando i preferiti del pubblico e raccogliendo il plauso della critica.

Qui sotto troverete la lista dei 10 film più belli della storia.

1. Il Signore degli Anelli (2001-2012)

Un film di Peter Jackson, acclamato dalle critiche, è un capolavoro ornato di dettagli con un enorme cuore pulsante, è proprio il film giusto per i nostri tempi. Pieno di mistero e suspence, andare avanti, passo dopo passo, nei giorni bui è l’atto più coraggioso di tutti. I suoi eroi finali non sono i più forti, o quelli con le migliori battute, ma quelli che semplicemente vanno avanti.
Allacciatevi le cinture e lasciatevi impressionare da questo capolavoro cinematografico.

2. Il Padrino (1972)

Stanley Kubrick una volta descrisse l’adattamento di Francis Ford Coppola del romanzo di Mario Puzo come il miglior film mai realizzato. Il Padrino ha segnato l’alba dell’era del mega-film. Icona del genere gangster, è rimasto impresso nella cultura popolare – “Luca Brasi dorme con i pesci”, la testa di cavallo nel letto – ma il primo capitolo della lotta per il potere del patriarca dalle guance cotonate di Brando è molto più di questi momenti. Con interpretazioni, stile e sostanza da assaporare, è riuscito sia a battere i record di incassi che a vivere come un punto fermo del canone cinematografico.

3. Jaws (1975)

Steven Spielberg ha preso subito in simpatia una sceneggiatura che ha visto nell’ufficio del produttore David Brown. Era un’idea semplice: uno squalo bianco terrorizza un resort in Florida nel pieno della stagione turistica.

Spielberg all’epoca era un regista non acclamato, immerso fino al collo attori irritabili e un pesce meccanico che tutto sembrava fuorché reale.
Il film Squalo è uno dei momenti salienti della brillante carriera di Spielberg.  In qualche modo tutto è andato a buon fine con gli attori che erano alquanto affiatati, lo squalo che fu tenuto nascosto fino alla fine e con John Williams che riuscì a scrivere la colonna sonora più impattante della storia.
Inoltre, Spielberg riesce a mantenere la suspence grazie ad una narrazione piena di effetti cinematografici come: zoomate inverse, montaggi veloci e riprese confuse sull’oceano.

4. Star Wars: L’impero colpisce ancora (1980)

Dopo aver ricevuto una visione da Obi-Wan Kenobi ed essere fuggito dal mondo ghiacciato di Hoth con i suoi amici dopo un attacco imperiale, Luke Skywalker viaggia verso il pianeta paludoso di Dagobah, dove viene istruito nelle vie della Forza dal leggendario maestro Jedi Yoda. Nel frattempo, Han Solo e la principessa Leia si dirigono verso il pianeta Bespin, dove vengono accolti da un vecchio amico di Han, un losco giocatore d’azzardo di nome Lando Calrissian.

5. Il cavaliere oscuro (2008)

L’eroe è un industriale miliardario che ama picchiare la gente. L’unico poliziotto buono della città impiega i disonesti. Il terrorista psicotico che tortura i civili e fa a pezzi i criminali… Beh, è proprio il personaggio più carismatico che si possa incontrare. Benvenuti a Gotham, dove nessuna buona azione resta impunita. E benvenuti a Il Cavaliere Oscuro, una furia anarchica e malevola di un film che prende un coltello a serramanico alla faccia del conformismo estivo e ne ricava un’opera di bellezza contorta.

6. Pulp Fiction (1994)

La cosa meno interessante di Pulp Fiction è cosa c’è in quella maledetta valigetta.  Prendendo in giro il cliché del film difficile-secondo, Tarantino tesse un mosaico di storia del cinema poliziesco in qualcosa di nuovo e brillante. Costellato di grandi momenti divorati da attori che lavorano al meglio delle loro possibilità (Travolta, Willis e Thurman non sono mai stati meglio, e il film ha creato l’aura di grandezza che attualmente circonda Jackson) la scrittura spiritosa di Pulp, il surfing della cultura pop, la gioiosa amoralità, la melodia del culto e l’energia ipercinetica hanno ridefinito il genere del crimine per il prossimo futuro.

7. Avengers: Infinity War (2018)

È stato il più grande evento crossover della storia del cinema, e il più grande cliffhanger che non abbiamo mai visto arrivare. Dopo dieci anni e diciotto film, la Marvel ha portato il cinema di supereroi ad un nuovo livello quando ha unito tutti i più potenti eroi della Terra (e molti altri) contro il Titano Pazzo in persona – e incredibilmente, devastantemente, hanno perso. Infinity War ha fatto scontrare personaggi molto amati nelle orbite l’uno dell’altro, volando tra i pianeti a rotta di collo mentre i Vendicatori cercavano disperatamente di impedire a Thanos di schioccare le dita e spazzare via metà dell’universo. L’azione spettacolare, i momenti di punch-the-air e le battaglie su larga scala sono perfettamente bilanciati, come tutte le cose dovrebbero essere, con interplay esilaranti e emozioni dolorose.

8. Back To The Future (1985)

In parte fantascientifico, in parte film di scontro culturale generazionale, in parte strano dramma familiare (in cui l’eroe deve salvare la propria esistenza dopo che sua madre si innamora di lui).
Ritorno al futuro riesce ancora ad essere senza tempo nonostante sia così radicato nel tempo.

9. Jurassic Park (1993)

Quando Steven Spielberg li ha riportati su Isla Nublar, abbiamo sentito per la prima volta che potevano essere animali reali, che respirano (al contrario dei mostri). E questo grazie al sorprendente lavoro degli animatori di Stan Winston.

10. Aliens (1986)

Il genio del seguito di Alien scritto da James Cameron è stato quello di non cercare di superare l’originale come uno dei più grandi film horror di sempre. Invece, ha trasformato Alien in un genere diverso, e ha creato uno dei più grandi film d’azione di sempre.